Portale Trasparenza Cittā di Caserta - Osservatorio sul disagio giovanile

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

Osservatorio sul disagio giovanile

Responsabile: DEL GAUDIO CARLO

Il disagio giovanile si configura come una delle principali incombenze della società postmoderna. La società complessa reca in se' una serie di contraddizioni, le cui conseguenze sembrano colpire in via primaria il mondo giovanile: in termini di anomia, di difficoltà di strutturazione dell'identità personale e di individuazione di percorsi di senso. L’adolescenza, in particolare, è un periodo di crescita, di trasformazione della propria identità ed in questo passaggio la figura di adulti che ascoltino, che sostengano e accompagnino i ragazzi verso l’autonomia facendone emergere le proprie potenzialità, ci appare fondamentale. Gli adolescenti, oggi come sempre, sono degli individui in grado di crescere, di sognare, di amare. Le maggiori difficoltà nella crescita rispetto al passato sono dovute ad una maggiore difficoltà del mondo adulto e della società in genere, ad ascoltare ed educare. Non è semplice analizzare l’adolescenza da un punto di vista generale nel rapporto con la società. C’è una difficoltà che è scaturita proprio dal fatto che l’adolescenza nella sua normalità, spesso sembra come un’età dimenticata. Ce ne ricordiamo soltanto quando i ragazzi ci creano problemi e questo stereotipo del senso comune si riflette talvolta anche nelle scienze sociali.
La trasformazione di istituzioni considerate centrali nei processi di socializzazione primaria e secondaria, quali famiglia e scuola, il sorgere di nuove agenzie di socializzazione e i mutamenti verificatisi in ambiti tradizionalmente considerati di secondo piano quali il tempo libero ed il volontariato, hanno costretto mondo scientifico e mondo istituzionale ad un ripensamento dei modelli di analisi e delle scelte operative concernenti il mondo giovanile. Il problema delle dipendenze in particolare, interessa la città di Caserta già dall'inizio degli anni ottanta ed i dati forniti dalle strutture terapeutiche e quelle giudiziarie mostrano che il fenomeno è in costante crescita. Allarmante è anche la diffusione di nuove dipendenze (telematica, gioco d'azzardo, etc) che si aggiungono ad un quadro già poco rassicurante. Da qui l'urgenza di dare una risposta adeguata al fenomeno più generale del disagio giovanile, attraverso l'utilizzo di una metodologia scientifica in grado di produrre una banca dati territoriale, che fornisca   quegli strumenti idonei per la realizzazione di interventi concreti e non sfasati temporalmente rispetto all'attualità del fenomeno. Ed ecco, dunque, l'idea della costituzione a Caserta di un Osservatorio sul disagio Giovanile.

Responsabile: dott. DEL GAUDIO CARLO

Coadiutrice dott.ssa BERNI CANANI CANDIDA

Contatti

Email: carlo.delgaudio@comune.caserta.it

Email: candida.bernicanani@comune.caserta

 

 

Contatti

Telefono: 0823 273331
Indirizzo: Piazza Luigi Vanvitelli, 64, Caserta, Caserta, 81100, Campania, Italia

Personale da contattare

BERNI CANANI CANDIDA

Come raggiungerci

Apri indirizzo su Google Maps

Procedimenti gestiti da questa struttura

Il primo lavoro dell' Osservatorio è stato una ricerca (indagine statistica), realizzata nel corso del 2012, sull'abuso ....
Contenuto inserito il 08-11-2013 aggiornato al 24-04-2019
Facebook Twitter Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza Vanvitelli - 81100 Caserta (CE)
PEC postacertificata@pec.comune.caserta.it
Centralino 0823273289 - 0823273290
P. IVA 00100110618
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:

Servizio tecnico a cura dell' Ufficio ICT della Città di Caserta

Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it